VICKY
Mi chiamo Victoria amo la vita e la mia famiglia: moglie, mamma di un piccolo curioso e di quattro gatti e un cane. Ho varie passioni fra cui l’organizazione, il risparmio, la cura del mio orto, pinterest, l’archeologia “fuori posto”, la lettura e il lavoro ai ferri e sto anche cercando di imparare l’uncinetto...
About Vicky           Contatti
www.allmydreamscometrue.it info@allmydreamscometrue.it

Come organizzare tremila idee al minuto

Smile and Organize your Life  Organizzare   Come organizzare tremila idee al minuto

Come organizzare tremila idee al minuto

Come organizzare tremila idee al minuto e seimila progetti iniziati ma nessuno concluso? …

Vi è mai capitato di considerarvi creativi e capaci di fare qualsiasi cosa vi interessasse?

 

..E poi notate  con disappunto che, tutti quelli che vi circondano (a vostro avviso senz’altro meno geniali di voi), portano a termine qualsiasi loro progetto e iniziativa?

Eh Beh allora bisogna che vi fermiate almeno un istante a riflettere cosa ci sia che non funziona.

Quando ero bambina mi capitava di frequente…Era avvilente sentire di avere tantissime passioni e  un enorme potenziale che spaziava dal decoro alla costruzione, imparare un nuovo hobby alla settimana, diventare il prossimo nobel, combattere gli illuminati e il nwo, ecc.. e l’unica cosa che rimaneva di tutto questo potenziale erano cartacce in giro, sacchetti e scatole con materiali stravaganti che ad un occhio meno creativo e attento apparivano come semplice rusco (ops, scusate ma se nasci a Bologna la parola immondizia non esiste: qui si chiama rusco).

Continuavo a convincermi che ognuno di questi “portatori a termine di progetti” avesse una passione ed una soltanto in cui eccellesse; e questa era la ragione per cui ci si buttassero a capofitto studiando ogni dettaglio e procurandosi i materiali migliori, raggiungendo così ottimi risultati.

Diciamo che ero infastidita finché non ho cominciato ad osservare meglio e capire che non era una questione di maggiori doti intellettuali, maggiori risorse di denaro o carenze di interessi…

…Tutti loro erano ben organizzati!

Quindi mi sono organizzata anche io ed è cambiato tutto!……Ok ho scoperto l’acqua calda,

ma non venite a dirmi che non avete mai detto o pensato qualcuna di queste frasi: ” Sono creativa tutto il ciarpame che mi circonda mi ispira, Sono multitasking mi viene naturale fare tante cose nello stesso momento, Nel mio disordine io trovo tutto”. Sarà anche così, ma a lungo andare la disorganizzazione o il metterci più tempo per fare qualsiasi cosa, vi farà sentire stanchi, stressati e, se nel frattempo avete anche dei grattacapi di cui occuparvi, addirittura sopraffatti: i risultati nel lungo (ma anche nel breve) termine saranno il portare a termine molti meno obbiettivi e qualcosa che si avvicina ad una crisi isterica.

Se volete cominciare a dare una svolta alla vostra vita cominciando a collezionare successi in ogni ambito e finalmente mettere ordine nelle vostre tremila idee…

  1. la prima mossa da fare è semplicissima: stampatevi un sorriso in faccia! Non importa lo stato d’animo o la situazione in cui vi trovate per almeno due motivi: sorridere fa bene a voi e agli altri e soprattutto state finalmente per prendere in mano la vostra vita quindi siatene felici. (presto vi parlerò di atteggiamento e pensiero positivo)
  2.  prendete carta e penna e stilate un elenco di tutto quello che dovete o volete fare;assicuratevi di distinguere bene tra obbiettivi e cose da fare quotidianamente (queste potete scriverle in una lista a parte)  e non indugiate nemmeno un secondo, scrivete anche le ambizioni o i desideri che fino ad ora vi erano apparsi come fantascienza perché prossimamente vi parlerò anche di come sia possibile avverare tutti i propri sogni. ( anche se sono davvero tantissime le vostre idee o sogni per il momento dividetele in due gruppi: urgenti, non urgenti.)
  3. una volta scritto tutto bisogna avere a portata di mano un calendario e fare una stima anche approssimativa dei tempi necessari per ogni traguardo; quindi siate realistici ci vuole il giusto tempo, la giusta preparazione e la giusta pianificazione per ogni obbiettivo. Ma non rinunciate solo perché la data è troppo lontana: fissatela.
  4. ora guardate con attenzione ogni vostro traguardo con la data in cui sarà sicuramente raggiunto e pensate a tutti i passi che dovrete fare per ottenere questi risultati. Sono sicura che mentre pensate e scorrete il calendario affluiranno tante altre idee, ma soprattutto tante emozioni che vi faranno sembrare (ed è così) tutto più tangibile… e mentre finalmente state osservando gli obbiettivi che più vi stanno a cuore, concentratevi e pensate alla felicità e soddisfazione che proverete quando diventeranno reali
  5. a questo punto non vi resta che scrivere ogni step necessario per ogni singolo obbiettivo e vi consiglio di fare tante colonne quanti sono i traguardi e cominciare a scrivere cosa vi serve, chi contattare, quando farlo ecc per ogni singola voce ; e ancora una volta vi invito a riprendere il calendario perché sicuramente almeno alcuni step sapete esattamente dove posizionarli nel tempo per gli altri verrà naturale in corso d’opera inserirli in calendario, inoltre alcune tappe di questo viaggio potranno essere talmente simili per alcuni obbiettivi che basterà farle una volta sola e con un po’ di fortuna e impegno i tempi di realizzazione potrebbero accorciarsi. Poi rileggete tutti gli step perché con ogni probabilità avrete scritto cose che in effetti non servono per l’obbiettivo e scordato altre più importanti; questo punto andrà rivisto spesso.
  6. Adesso potete dedicarvi al primo obbiettivo: concentrate davvero ogni energia solo in questo non perdete tempo ad occuparvi di un altro perché se aveste voluto sinceramente farlo lo avreste messo per primo e non viceversa. Al contrario se ricomincerete a fare tutto insieme in maniera caotica perdereste il controllo della tabella di marcia e vi trovereste ancora una volta alle prese con tempi geologici nell’ottenimento dei risultati, frustrati e così stanchi dal perdere interesse in questo viaggio verso il vostro successo personale.

Adesso prendetevi una pausa ve la siete meritati: avete finalmente messo nero su bianco quello che volete per voi e quindi avete fatto almeno un passo verso i vostri obbiettivi.

Non intimoritevi se qualcuno o tutti i vostri traguardi includono una mole di lavoro elevata perché con un po’ di attenzione al mondo che vi circonda troverete ispirazioni e idee che potrebbero semplificare tutto; e se allo stesso tempo sarete positivi, concentrati e determinati i risultati non tarderanno sentendovi quindi ricompensati.

Per aiutarvi ulteriormente nei prossimi giorni vi consiglierò alcuni libri che personalmente mi hanno cambiato la vita, il modo di pensare e quindi di agire in diverse situazioni per ottenere successo in OGNI ambito della vita. A presto

No Comments
Leave a Comment: