VICKY
Mi chiamo Victoria amo la vita e la mia famiglia: moglie, mamma di un piccolo curioso e di quattro gatti e un cane. Ho varie passioni fra cui l’organizazione, il risparmio, la cura del mio orto, pinterest, l’archeologia “fuori posto”, la lettura e il lavoro ai ferri e sto anche cercando di imparare l’uncinetto...
About Vicky           Contatti
www.allmydreamscometrue.it info@allmydreamscometrue.it

Incubi, Succubi o proiezioni astrali… (parte3)

Smile and Organize your Life  Pensieri & Consigli   Incubi, Succubi o proiezioni astrali… (parte3)

Incubi, Succubi o proiezioni astrali… (parte3)

Questo post contiene link di affiliazione attraverso i quali percepisco una piccola percentuale sugli acquisti, senza alcun costo aggiuntivo per voi: grazie a questo e quindi anche a voi, posso continuare a finanziare il mio sito. Grazie

Incubi, Succubi o proiezioni astrali…(parte 3)     Click here for part1 and part2

Come vi dicevo il mattino dopo ho cominciato a fare ricerche sulla paralisi notturna, Incubi e Succubi e tutto quello che poteva avere similitudini con quello che mi era successo e fra le varie opzioni c’era il viaggio astrale…

Allora c’è da dire che i primi risultati delle mie ricerche parlavano soprattutto di periodi di stress associati alla paralisi del sonno, e va bene che ho tanti progetti e faccende a cui star dietro,ma una roba così non mi era mai successa.

Comincio a ripensare a quell’esperimento che avevo fatto qualche giorno addietro al primo episodio: la rimozione dei chakra. Non è una roba complicata, anzi, con un auricolare seguivo le indicazioni, con la testa immaginavo la rimozione, e con le mani, beh stavo piegando il bucato… si lo so, vi avevo detto in passato di evitare di essere sempre multi tasking, ma stavo solo ottimizzando la gestione del tempo… In ogni caso se andate su youtube e cercate “chakra removal” trovate sicuramente dei video interessanti. Anche oggi non ho una gran voglia di spiegarvi il perché altrimenti vado fuori tema, però in sintesi ed in teoria, dalle mie ricerche risulta che abbiamo solo 3 o forse 1 chakra naturali, gli altri sono stati “messi”, praticamente sarebbero dei localizzatori (ok ora vi sembro matta, ma comunque oggi parliamo di viaggio astrale)… guarda un po’ io li tolgo e qualcosa mi cerca e mi sveglia di notte… va beh, magari è un caso…

Quindi, fra i vari risultati su google trovo la proiezione astrale… E dopo aver letto, dopo aver visto e ascoltato un sacco di video, la frase che tutti questi viaggiatori ripetono è: “non abbiate paura, è normale…”

Tanto per cominciare non è così normale, trovarsi immobilizzati a letto, incapaci di muoversi e parlare e lasciar correre; poi, se davvero viaggiare astralmente fosse per il mio bene, per farmi vedere il mondo con occhi diversi, per capire meglio l’andamento delle cose… beh anche senza sto trip lo avevo capito già da bambina che il mondo non è ciò che ci viene raccontato.”

Non vorrei dilungarmi, anzi vorrei concludere dicendo che non credo sia una buona idea la proiezione astrale, forse guidata da qualcuno esperto, ma neanche in quel caso la consiglierei, almeno finché non ho maggiori informazioni a riguardo: ricordiamoci che il mondo è vibrazione, elettromagnetismo ed energia, e molte di queste vibrazioni ed energie non le conosciamo. Prima di andare in “mondi paralleli” per il gusto di farsi un trip e raccontare quanto si è in linea con il creato, cerchiamo di capire meglio questo che viviamo e come migliorarlo

E a voi è capitato? O siete proprio abituati a farlo? Spero di leggere i vostri commenti , pareri ed eventuali vostre esperienze, scrivendomi o lasciando un commento sulla pagina Facebook. A presto

No Comments
Leave a Comment: